le #CoseBelle – RUHRGEBIET – Esposizione Fotografica

“Quando uscivo di casa non sapevo dove sarei andato a finire e quindi avevo sempre con me la macchina fotografica. Dalla lente della Diana sono passati km di strade, il Ruhrgebiet ed i suoi simboli, i treni e le città, i canali di Amsterdam, le birrerie, il primo maggio, i concerti; era con me quando andavo a fare il bucato il mercoledì ed era con me quando per andare a visitare il Tetraeder ho dovuto salire la Direttissima con i suoi 387 gradini. A lei ho voluto affidare una storia che si dilunga per 12 rullini e che ho cercato di riassumere in queste pagine.”

cover-trim-no-fold-front_cover-71927eb5-cc4b-499a-8700-10722de7e5a5“Ruhrgebiet” è una storia a ritroso, come la definisce Lorenzo Caleca, autore di questo libro fotografico e protagonista dell’esposizione ospitata nella Torre Federiciana durante la prossima edizione di civuoleunPAESE, il 24 Agosto (nel caso non ve l’avessimo ancora detto).

“Il lavoro si compone di 20 scatti principali e 40 secondari che raccontano il periodo che va dal settembre 2016 al giugno 2017. Il punto di partenza è Essen, la città dei Krupp, ed è da qui che come una rete di esperienze e ricordi mi sono mosso alla scoperta di questo cuore fatto di ferro e coraggio. Persone, luoghi, muri, binari, vagoni, colline sono diventati tasselli che hanno contribuito a completare un puzzle di ricordi. Sullo sfondo le ciminiere dell’acciaieria che hanno chiuso il lavoro creando un ponte tra Taranto ed il cuore dell’Europa”

Paesaggi diversi, visi diversi ma che, infondo, possono essere molto più simili di quanto ci si aspetti, legati dal lavoro, dalla vita quotidiana, dai luoghi e da quella cosa che proviamo a raccontare con la musica: dal Paese, e da quanto, a volte, è proprio quello che ci vuole.

Lorenzo l’abbiamo conosciuto lo scorso anno, quando venne a CVUP per fare un’intervista. Da lì abbiamo scoperto il suo profilo Instagram, e molto di più.

Lorenzo “barone” Caleca, tarantino classe 1986.img_2595
Ha trovato nella fotografia una forma di espressione attraverso la quale raccontare la realtà che lo circonda. Nel tempo libero si interessa di media, comunicazione e territorio.

Da un anno è alle prese con #poesianellestrade, un nuovo progetto che racconta la strada con il suo microcosmo di realtà. Il segreto per coglierla a pieno: rallentare!

Quelle stesse strade, il 24 Agosto, si trasferiranno a civuoleunPAESE, per un altro pezzo di questa storia che ormai raccontiamo da quattro anni

CVUP18

Leverano

24 Agosto 2018

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...